ARENA SWIM YOUR BEST: DI FABIO E QUADARELLA SUL TRONO DELLA PRIMA EDIZIONE

21 DICEMBRE 2015
Riassunto
Durante i Campionati Italiani Assoluti di Riccione l’annuncio dei vincitori del talent di arena e Federazione Italiana Nuoto. Annunciati i partecipanti alla nuova edizione.

Riccione, 18 dicembre 2015 – Hanno nuotato il più forte possibile, hanno cercato di migliorarsi vasca dopo vasca, hanno provato a fare meglio dei compagni di viaggi, tra amicizia e rivalità. Soltanto in due hanno realizzato il proprio sogno e ora, in occasione della prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti Invernali Open di Riccione vengono incoronati e possono sentirsi tra i grandi del nuoto: Simona Quadarella e Nicolangelo Di Fabio sono i vincitori del talent Arena Swim Your Best, progetto di alta specializzazione ideato da arena, azienda leader nel settore dello swimwear, e Federazione Italiana Nuoto (FIN).

Dopo un anno intero di allenamenti, test e gare, dubbi e soddisfazioni, medaglie e delusioni, i due nuotatori hanno avuto la meglio sugli altri partecipanti (Rachele Ceracchi, Giuseppe Guttuso, Martina Rossi e Giovanni Izzo) e oggi vengono incoronati vincitori della prima edizione di Arena Swim Your Best, il programma di formazione rivolto ai migliori prospetti del nuoto azzurro giovanile. Un successo che permette loro di entrare di diritto nel Team arena con un contratto di sponsorizzazione tecnica e di volare in Olanda, per un periodo di alta specializzazione presso il prestigioso Centro InnoSport di Eindhoven.

I campioni Quadarella e Di Fabio sono premiati da coloro che li hanno seguiti durante l’intero percorso: Cesare Butini, commissario tecnico della Nazionale, e Walter Bolognani, responsabile tecnico delle Nazionali giovanili: sono loro che hanno indicato la via per la crescita tecnica e caratteriale dei talenti. E i risultati sono stati all’altezza: Simona è campionessa del mondo in carica nei 1500m Juniores e argento negli 800m, nonché oro ai Giochi Olimpici giovanili di Nanchino negli 800m stile; Nicolangelo, vicecampione del mondo in carica con la staffetta 4x200m in vasca corta. “L’elemento che prova il fatto che Arena Swim Your Best è un progetto vincente è la crescita di tutti i partecipanti – sottolinea Butini -: ognuno di loro, rispetto a un anno fa, può dire di essere un nuotatore più forte”. “La crescita sportiva di questi ragazzi è sotto gli occhi di tutti e per i risultati parla il loro palmarès – osserva Bolognani -. Per la crescita umana, invece, garantiamo noi allenatori”.

A fianco dei ragazzi, anche per questa nuova edizione, c’è Gregorio Paltrinieri, campione del mondo ed europeo nei 1500m stile libero e campione europeo negli 800m sl (vl) nonché detentore del record mondiale in vasca corta nei 1500m sl. E’ stato lui il loro tutor speciale, sempre pronto a dare il consiglio e l’incitamento giusto, interpretando al meglio il suo ruolo di supporto ed ora commenta così la premiazione. “Sono orgoglioso che abbiano vinto i miei atleti – dice il campione -: significa che abbiamo fatto un ottimo lavoro. Simona e Nicolangelo sono due ragazzi giovani, proiettati verso eccellenti risultati a livello assoluto. Il periodo di formazione in Olanda sarà un ulteriore importante tassello per la loro crescita”.

Ora, però, il testimone passa ai nuovi giovani talenti selezionati da arena e FIN, per una seconda edizione del progetto che promette numerose sorprese. I punti fermi saranno i tutor: con Paltrinieri, infatti, ci sarà anche quest’anno Massimiliano Rosolino, campione che in carriera ha conquistato 60 medaglie internazionali tra cui l’oro nei 200m misti alle Olimpiadi di Sydney 2000. “Essere il più veloce tra Ragazzi, Cadetti e Juniores non significa diventare un campione a livello assoluto – spiega l’ex azzurro -. Il salto dalle categorie giovanili ai senior non è mai facile, perché ricco di insidie; il progetto Arena Swim Your Best aiuta questi talenti a diventare grandi, sia come nuotatori, sia come uomini”. Il fenomeno di ieri e di oggi, quindi, saranno di nuovo incaricati di spronare i nuovi talenti a fare del loro meglio, all’interno di un progetto ricco di novità, giovane, frizzante e, soprattutto, social. Paltrinieri avrà l’onere di guidare i tre ragazzi, mentre Rosolino sarà il tutor delle ragazze. I sei nuotatori della seconda edizione, selezionati tra i più promettenti del panorama nazionale, avranno i riflettori puntati addosso. I nuovo talenti sono: Sara Gusperti e Nicolò Martinenghi per la categoria Ragazzi, Ilaria Cusinato e Alessandro Miressi per la categoria Juniores, Linda Caponi e Giacomo Carini per la categoria Cadetti.

E’ quindi tutto pronto per la nuova edizione di Arena Swim Your Best.

Chi saranno i due talenti che emergeranno tra tutti e sei gli osservati speciali?

Sara Gusperti, nata a Trento il 16 maggio 2001, nuota per la Nuotatori Trentini allenata da Renè Gusperti; ha all’attivo ben 15 medaglie ai Campionati Italiani; le sue specialità sono 100m rana, 50m e 100m stile libero, 200m misti.

Nicolò Martinenghi, nato l’1 agosto 1999, è un ranista in forza al Nuoto Club Brebbia, allenato da Marco Pedoja; è recordman della categoria Ragazzi nei 50, 100m e 200m e argento ai Mondiali Junior di Singapore 2015.

Ilaria Cusinato, nata il 5 ottobre 1999 a San Martino di Lupari (Padova), è una nuotatrice del Team Veneto, allenata da Davide Pontarin; per lei due argenti ai Giochi Olimpici Europei di Baku: 200m e 400m misti.

Alessandro Miressi, nato a Torino il 2 ottobre 1998, gareggia per il Centro Nuoto Torino; ai Giochi Olimpici Europei di Baku ha conquistato l’argento nei 100m stile libero e nella staffetta 4x100m sl.

Linda Caponi, nata a Poggibonsi (Siena) il 22 dicembre 1998, in forza al Tnt Empoli, il suo allenatore è Giovanni Pistelli; dai Mondiali Junior di Singapore è tornata con un bronzo nei 400m stile libero.

Giacomo Carini, nato a Piacenza il 2 luglio 1997, nuota per l’Acquasport ed è allenato da Giovanni Ponzanibbio; ai Giochi Olimpici Europei di Baku ha conquistato la medaglia d’argento nei 200m farfalla.

#ASYB2016

www.arenaswimyourbest.com

https://www.facebook.com/arenaswimyourbest/

instagram: arenaitalia

youtube: arenapeople

photo credit.La presse

Per ulteriori informazioni:

Arena Italia
Arianna Carlà
Ufficio stampa
Tel. 0733.956298

Studio Ghiretti & Associati
Sara Terenziani
Account Area Comunicazione
Cell. 349.523863


Immagini
Contatti stampa
Download PDF
Download PDF
comunicati stampa